side-area-logo
40 operatori esteri visitano l’azienda Pdt di Putignano

Il mercato del Nord Est Europa e del Sud est asiatico si apre al Mezzogiorno d’Italia. Circa 40 operatori –  tra buyers, distributori e importatori –  provenienti  dalla Bulgaria, Ungheria, Croazia, Albania, Macedonia, Azerbaijan, Estonia, Corea del Sud,  Giappone, Bosnia Erzegovina, Turchia, Polonia, Serbia, Svezia, Moldavia, Slovenia e Romania, sono arrivati in Puglia, nell’ambito del progetto del Piano Export Sud.

 Si tratta della prima edizione della manifestazione “La Bellezza Made in Sud”, con l’intento di presentare all’estero l’industria e le eccellenze del settore cosmetico presenti in Italia meridionale. Secondo gli ultimi dati nel 2015 l’industria cosmetica italiana ha un export destinato a salire al 7%, il 2014 si è chiuso registrando una crescita nel settore con un +4,9% (per un valore vicino a 3,3 miliardi) a fronte di un calo del mercato interno lordo dell’1,4%, la competitività sui mercati stranieri rappresenta un’opportunità di crescita sempre più irrinunciabile per le aziende italiane del settore.

 Il 25 giugno le delegazioni i 40 buyers  hanno visitato l’azienda Pdt Cosmetici, selezionata come eccellenza pugliese del settore. I delegati, durante la visita aziendale, hanno assistito oltre alle varie fasi della produzione, ad una dimostrazione pratica grazie alle mani esperte delle beauty trainer.

 «A Bari abbiamo trovato delle realtà significative, ci sono tutti i presupposti per creare una rete d’imprese cosmetiche. Non è scontato che operatori dal Giappone o dalla Corea abbiano fatto un viaggio così lungo per conoscere le aziende pugliesi. Tutta l’iniziativa nasce con l’obiettivo di valorizzare i processi delle piccole e medie imprese, le realtà che usano i prodotti naturali del territorio catalizzano l’attenzione di produttori esteri», spiega Salvatore Angrisano, coordinatore della manifestazione “La Bellezza Made in Sud”, dell’agenzia Ice.

«Abbiamo verificato che l’uso dell’olio d’oliva e della vite rendono i nostri prodotti molto più attrattivi perché da un po’ di anni la Puglia è diventata un brand e questo ha dato un impulso al mercato», spiega Giovanni De Tommasi, direttore tecnico di Pdt Cosmetici, l’azienda è attiva sul territorio da oltre 20 anni nella produzione di prodotti propri e per marchi terzi . «Sul mercato asiatico – continua De Tommasi -, per esempio, sono più richiesti i prodotti di sbiancamento (trattamenti schiarenti della pelle), all’estero in generale ci richiedono soprattutto prodotti di trattamento anti age».

«L’evento “La Bellezza Made in Sud” è stata un’occasione importante per un’azienda delle nostre dimensioni perché nell’ambito di due giornate ci ha permesso di incontrare oltre 20 buyer- aggiunge Maria Antonietta Plantone, amministratore delegato di Pdt Cosmetici – Le operazioni di scouting all’estero richiedono fondi importanti per esporre ed esprimere quello che siamo e facciamo».

L’organizzazione dell’iniziativa è stata curata dall’ICE Agenzia, attraverso l’Ufficio Beni di Consumo della sede di  Roma e da numerosi uffici della rete estera che hanno prodotto indagini di mercato sul settore e condotto la selezione degli operatori esteri intervenuti.

pdtcosmetici