side-area-logo
Acquisto di prodotti cosmetici ecologici in crescita, ma attenti agli sprechi

A chiusura del Cosmoprof, la più importante fiera italiana dedicata alla cosmetica emergono dati importanti sul comportamento dei consumatori. A rendere noti i dati ci ha pensato Cosmetica Italia, l’associazione nazionale delle imprese cosmetiche. Secondo il rapporto presentato al Cosmoprof gli italiani pur non essendo ancora sulla strada giusta per ridurre gli sprechi sono, però, attenti all’ambiente. Il 62% di questi, infatti, cerca e acquista prodotti cosmetici a ridotto impatto ambientale, di conseguenza aumenta il numero delle imprese che producono cosmetici riducendo consumi energetici, che dedicano un’attenzione particolare agli ingredienti utilizzati e packaging che agevolino la raccolta differenziata.
Durante il convegno organizzato da Cosmetica Italia sono emersi dati preoccupanti per certi versi, se consideriamo che il 17% degli italiani di è dichiarato contrario all’ecologismo, ma confortante se pensiamo che il 62% rappresenta quella fetta di popolazione attenta all’ambiente.
Fabio Rossello, presidente di Cosmetica Italia, nell’ambito del convegno ha dichiarato: «Anche in previsione dell’imminente Expo 2015 e al concetto cardine di nutrire il pianeta abbiamo deciso di discutere del tema della sostenibilità in modo fattivo con i nostri soci organizzando questo convegno come momento di confronto e apertura, continuando ad offrire prodotti innovativi ed efficaci in grado di garantire la sicurezza e la salute del consumatore, ci sono molte imprese già virtuose sulla penisola e lo sviluppo sostenibile è oggi un’opportunità e una sfida da cui non si può più prescindere, sia a livello europeo che a livello nazionale.»
Tirando le somme è da sottolineare come ci sia una discrepanza tra la richiesta di prodotti rispettosi dell’ambiente e il comportamenti tenuti in privato dagli stessi consumatori che cercano quei prodotti. Questo perché acquistare prodotti ecologici è sì conseguenza di un’attenzione maggiore per l’ambiente, ma relativa al proprio benessere fisico. Questa tendenza si evince infatti dal comportamento che gli italiani hanno in casa, dallo spreco di acqua a quello di detergenti e saponi, a dimostrazione che la ricerca di prodotti ecologici non sia da correlare strettamente alla volontà di preservare l’ambiente.

pdtcosmetici