side-area-logo
Essenze di Puglia, esperienze e applicazioni dell’olio di lino locale

Nuovi approcci all’agricoltura locale, nuove frontiere dal settore della cosmetica naturale a quello degli integratori alimentari naturali. Esperienze e applicazioni dell’olio di lino locale. Questi gli argomenti trattati durante la presentazione del progetto “Essenze di Puglia, incontro organizzato a Putignano dall’associazione “La Goccia” e dall’Università della terza età. L’evento ha focalizzato l’attenzione degli spettatori sulle proprietà dell’olio di lino e sul suo importante impiego, oggi, nell’industria cosmetica quanto lo è stato ieri per l’alimentazione delle mucche da latte, con il risultato di ottenere un latte migliore e ricco di omega 3. Tra gli ospiti intervenuti, anche Vincenzo Netti, coltivatore capofila di “Essenze di Puglia, e presidente regionale AGIA-CIA: “Ho iniziato a coltivare il lino per utilizzarlo come biocarburante della mia azienda” ha detto Netti, “ben presto mi sono reso conto che poteva essere utilizzato per scopi ben più nobili, come la produzione di prodotti alimentari e cosmetici di ottima qualità”. Hanno preso parte all’incontro anche Catiana Trevisano, product manager di PDT cosmetici, Francesco Genzano del BIoresearch & Biotechnology Center di Bari.

pdtcosmetici